Città di Vignola

Morosità incolpevole, parte il bando per chiedere contributi

Dal 2 novembre prossimo l'Unione dei Comuni “Terre di Castelli” aprirà un bando per l'erogazione di contributi a sostegno di inquilini morosi incolpevoli residenti a Vignola, Spilamberto, Castelnuovo e Castelvetro. Le domande si raccoglieranno fino al 31 dicembre 2018 e i contributi saranno erogati fino all'esaurimento dei fondi disponibili. Le domande si raccolgono presso gli sportelli sociali territoriali dei comuni interessati. Per Vignola si trova in viale Mazzini 5/3 (tel. 059 777700; 059 777551). Questo bando è rivolto ai nuclei familiari che si trovano nella situazione di sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del canone di locazione, in ragione della perdita totale o della consistente riduzione della capacità reddituale del nucleo familiare, e sono già destinatari di un atto di intimazione di sfratto per morosità con citazione per la convalida. Il bando prevede anche criteri di priorità nell'assegnazione dei contributi. In particolare, sarà data priorità a: inquilini nei cui confronti sia stato emesso provvedimento di rilascio esecutivo per morosità incolpevole, che sottoscrivano con il proprietario dell’alloggio un nuovo contratto a canone concordato; inquilini la cui ridotta capacità economica non consenta il versamento di un deposito cauzionale per stipulare un nuovo contratto di locazione; inquilini che dimostrino la disponibilità del proprietario dell'alloggio a consentire il differimento dell’esecuzione del provvedimento di rilascio dell’immobile per un numero di mensilità almeno pari alle mensilità coperte dal contributo erogato. La ripartizione del fondo, previsto dal finanziamento regionale, ha destinato la somma di 40.280,84 euro al Comune di Vignola, 22.709,63 euro al Comune di Castelnuovo, 19.772,84 al Comune di Spilamberto e 17.384,56 euro al Comune di Castelvetro. Tra i criteri richiesti per avere diritto a partecipare al bando, occorre essere residenti in uno dei quattro comuni interessati e avere reddito I.S.E. non superiore a 35.000 euro o un reddito derivante da regolarità attività lavorativa con un valore I.S.E.E. Non superiore a 26.000 euro. Per maggiori informazioni, gli interessati potranno prendere visione del bando integrale nel sito dell’Unione, www.unione.terredicastelli.mo.it, oppure rivolgersi agli Sportelli Sociali dei Comuni interessati.
Ufficio Stampa e Comunicazione

Via Bellucci, 1 - 41058 Vignola (MO)

tel. 059/777658
e-mail: marco.pederzoli@comune.vignola.mo.it
www: www.comune.vignola.mo.it
referenti:
dottor Marco Pederzoli

Primo inserimento del 30/10/2017 - Ultimo aggiornamento del 30/10/2017 ore 12:58 - N° visioni: 1.596