Comune di Vignola

Progetto europeo Cermoni, in visita una delegazione turca da Ankara e Antalya

Amministrazione

Progetto europeo Cermoni, in visita una delegazione turca da Ankara e Antalya - Città di Vignola - Amministrazione - Uffici - Ufficio Democrazia e Partecipazione

La delegazione sarà a Vignola il 23 gennaio e poi si sposterà a Modena e Bologna

 

Entra nel vivo il lavoro per realizzare una applicazione digitale per il trasporto pubblico locale che possa essere di beneficio sia per i gestori che per gli utenti: si tratta del progetto europeo Cermoni (o meglio “Pubblic trasport scenario- based decision support tool”) messo a punto da una società turca esperta nel settore della smart mobility, la Parabol di Ankara, con la partecipazione del Comune di Vignola e della città metropolitana turca di Antalya come partner, e finanziato da EIT Urban Mobility, l’Istituto europeo per l’innovazione e la tecnologia.

Una delegazione composta da rappresentanti di Parabol, Antalya e EIT Urban Mobility sarà in visita nelle nostre zone la prossima settimana: martedì 23 gennaio a Vignola, mercoledì 24 gennaio a Modena e giovedì 25 gennaio a Bologna. “Una nostra delegazione era già stata ospite ad Antalya, nell’autunno scorso – conferma l’assessore ai Progetti europei del Comune di Vignola Enrico Panini - e aveva preso contatto non solo per una reciproca conoscenza delle caratteristiche dei rispettivi territori, ma anche per gettare le basi per lo sviluppo del progetto comune. L’obiettivo ultimo, infatti, è quello di creare una app in grado di “leggere” il traffico cittadino per sostenere una mobilità dolce e una maggiore efficienza del trasporto pubblico locale”.

La delegazione composta da 11 persone sarà dapprima ricevuta in Municipio, a Vignola, il 23 gennaio. In programma due sessioni di lavoro, la mattina e il pomeriggio, intervallate dalla visita alla “strada scolastica” di viale Mazzini e alla stazione dei treni. Previsti gli interventi, oltre che della sindaca Emilia Muratori e dell’assessore alla Mobilità Niccolò Pesci, del consulente di Aiforia Andrea Burzacchini, che spiegherà i test su Vignola Città 30 e le strade scolastiche, e dell’ingegner Daniele Paolino di Amo, l’Agenzia della Mobilità di Modena. Mercoledì 24 gennaio, la giornata modenese inizierà con la visita agli uffici di Amo e alla sede della società di trasporto locale Seta: nel pomeriggio, la delegazione sarà ricevuta in Municipio dalle assessore alla Smart City Ludovica Carla Ferrari e alla Mobilità Alessandra Filippi. Prevista anche una visita al Museo Casa Natale Enzo Ferrari. Infine, giovedì 25 gennaio, la delegazione sarà a Bologna ospite della FIU, la Fondazione Innovazione Urbana, il centro multidisciplinare di ricerca, sviluppo, co- produzione e comunicazione delle trasformazioni urbane.

“Siamo onorati di poter ricevere la delegazione che lavora al progetto Cermoni – conclude la sindaca Emilia Muratori – Lo scambio di informazioni è continuato anche a distanza, ma poterci confrontare in presenza sarà molto più utile per lo sviluppo concreto delle caratteristiche della piattaforma digitale necessarie per poter funzionare in luoghi così diversi. Sarà anche l’occasione per poter far conoscere agli ospiti stranieri le eccellenze, artistiche e gastronomiche, che il nostro territorio può vantare”.

Ufficio Democrazia e Partecipazione

C/o Villa Trenti, Via San Francesco

tel. 059777506
e-mail: partecipazione@comune.vignola.mo.it
e-mail: elisa.quartieri@comune.vignola.mo.it
referenti:
Referente: Elisa Quartieri

orari:
Dal Lunedì al Venerdì 8:30-13:00
Lunedì e mercoledì 15:00-17:30

Inserita il 20/01/2024 -- Aggiornata il 31/01/2024 ore 12:49 -- N° visioni: 154
Agenda
15 - 28 Aprile