Comune di Vignola

Ludovico Antonio Muratori, storia e prospettive di un intellettuale europeo

Amministrazione

Ludovico Antonio Muratori, storia e prospettive di un intellettuale europeo - Città di Vignola - Amministrazione - Uffici - Ufficio Cultura


Vignola ricorda il 350esimo anniversario della nascita dell’illustre concittadino

Il 21 ottobre 2022 cade il 350esimo anniversario della nascita dell’illustre vignolese Ludovico Antonio Muratori, considerato il padre della storiografia moderna.

L’Amministrazione di Vignola ha deciso di ricordarlo con un convegno dal titolo “Storia e prospettive di un intellettuale europeo” già in calendario per il pomeriggio di venerdì 21 ottobre, presso la Sala dei Contrari della Rocca di Vignola, gentilmente concessa dalla Fondazione di Vignola. I lavori inizieranno alle ore 15.00: saranno presieduti dal prof. Fabio Marri, presidente del Centro studi muratoriani di Modena. In apertura sono previsti i saluti della sindaca di Vignola Emilia Muratori, dell’assessore alla Cultura del Comune di Modena Andrea Bortolamasi, dell’europarlamentare Elisabetta Gualmini, della dirigente del Liceo Muratori di Modena Giovanna Morini, della dirigente della scuola media Muratori di Vignola Brunella Maria Maugeri e della presidente della Fondazione di Vignola Carmen Vandelli. Seguiranno gli interventi del prof. Carlo Galli dell’Università di Bologna, curatore dell’ultima edizione del trattato muratoriano “Del governo della peste, e delle maniere di guardarsene”; del prof. Matteo Al Kalak dell’Università di Modena e Reggio Emilia che illustrerà genesi e significati della mostra “Ludovico Antonio Muratori, 10 (e lode)” allestita in Rocca a cura della Fondazione di Vignola; e della dott. Grazia Maria De Rubeis, direttrice della Biblioteca Estense Universitaria che parlerà dell’Archivio Muratoriano digitalizzato e pubblicato nell'Estense Digital Library. A chiudere i lavori del convegno, l’intervento finale del vescovo di Modena, Nonantola e Carpi don Erio Castellucci.

Alle ore 18.00 è in programma l’inaugurazione della mostra “Muratori 10 (e lode)” organizzata dalla Fondazione di Vignola nelle sale della Rocca, che rimarrà allestita fino all’8 gennaio 2023 (vedi comunicato stampa specifico)

Alle ore 19.00, don Erio Castellucci celebrerà una Santa Messa nella Chiesta Parrocchiale di Vignola.

Dalle ore 13.00 alle ore 19.00, nella Sala dei Grassoni della Rocca di Vignola, sarà possibile ottenere uno specifico annullo filatelico dedicato all’anniversario muratoriano, su una cartolina prodotta per l’occasione.

Trekking storici e passeggiate guidate – Sono ben quattro i trekking storici che, tra ottobre e dicembre, permetteranno di conoscere i “luoghi muratoriani” di Vignola. Gli storici Paola Gemelli e Daniel Degli Esposti accompagneranno gli interessati, sabato 22 ottobre alle ore 14.30, alla scoperta della casa natale di Ludovico Antonio Muratori, del ponte e della scuola a lui dedicati. Sabato 5 novembre, invece, sempre alla stessa ora, il percorso storico sarà legato alle vicende che hanno interessato il ponte Muratori fino ai bombardamenti durante la seconda Guerra mondiale e alla piena del 1966 che lo travolse. L’associazione Etcetera, invece, propone due passeggiate guidate, una nel pomeriggio di sabato 12 novembre, per ripercorrere i modi di vivere tra ‘600 e ‘700 a Vignola, e una ai primi di dicembre dal titolo “Sulle tracce della Storia: caccia al particolare nel Borgo di Vignola”. Necessaria la prenotazione. Per il trekking urbano daniel@allacciatilestorie.it. Per la passeggiata tematica e guidata info@etceteralab.it.

Giovedì 3 novembre, in Sala Consiliare a Vignola, alle ore 18.30, gli studiosi Gabriele Burzacchini e Achille Ludovisi approfondiranno il tema del mercato al tempo del Muratori nel corso di un incontro dal titolo “Lodovico Antonio Muratori e il mercato di Vignola: curiosità, stupore e arguta ironia”.

Casa Natale di Ludovico Antonio Muratori - La Casa Natale di Ludovico Antonio Muratori, che si trova in centro storico a Vignola, in via Selmi, è al centro di una serie di interventi sia di manutenzione che di allestimento interno. Com’è noto, con Regio decreto del 14 marzo 1940, l’edificio che al secondo piano ospita il cosiddetto “studiolo” è stato dichiarato Monumento Nazionale. La trasformazione della stanza dove Muratori è nato (camera genetliaca) in studio avviene nel contesto delle celebrazioni muratoriane del 1950, in occasione del bicentenario della morte. L’Amministrazione di Vignola, quest’anno, ha partecipato a un apposito bando ministeriale e ottenuto 60mila euro di finanziamenti per la progettazione definitiva ed esecutiva di interventi per la messa in sicurezza e l’efficientamento energetico dell’edificio. Il progetto dovrà naturalmente passare il vaglio della Sovrintendenza. Intanto, l’Assessorato e l’Ufficio Cultura del Comune, per valorizzare la Casa Natale, hanno approntato un nuovo percorso di visita incentrato sul periodo giovanile della permanenza del Muratori a Vignola, in modo da offrire ai visitatori non solo immagini della vita e delle opere di Ludovico Antonio Muratori, ma anche spaccati di vita quotidiana di una famiglia vignolese tra il ‘600 e il ‘700. L’inaugurazione del nuovo allestimento è prevista per metà novembre circa.

Percorsi didattici per le scuole secondarie di primo e secondo grado - Sono in fase di elaborazione, da parte di un gruppo di lavoro istituito presso la Biblioteca comunale e coordinato dalla Dr.ssa Maria Rita Santeramo, due percorsi didattici, rivolti rispettivamente alle scuole secondarie di primo e secondo grado.

 

“Abbiamo aperto l’”anno muratoriano” con una serie di video dedicati ai luoghi e agli oggetti che Vignola, nel tempo, ha dedicato al nostro illustre concittadino in modo da farlo conoscere anche a chi lo aveva solo sentito nominare – commenta la sindaca di Vignola Emilia Muratori – Grazie alla collaborazione con il Centro studi muratoriani e con la Fondazione di Vignola, abbiamo poi messo a punto un ricco programma di approfondimento in occasione del 21 ottobre, la data esatta della nascita di Ludovico Antonio Muratori. Ma gli appuntamenti non si esauriscono con il convegno di studi, continueranno con trekking storici, passeggiate guidate e incontri su temi specifici per far conoscere a un pubblico più vasto, non solo agli studiosi, cosa ha significato la presenza a Vignola di un intellettuale di levatura europea come Muratori, i cui studi sono risultati fondamentali in diverse branche della scienza, dalla storiografia all’archivistica, ma soprattutto la cui modernità di idee e di pensiero ne ha fatto un uomo capace di precorrere i tempi”.

La mostra Muratori 10 (e lode)

21 ottobre 2022 – 8 Gennaio 2023

Sarà inaugurata il prossimo 21 ottobre alle ore 18.00, presso la Rocca di Vignola, la mostra Muratori 10 (e lode).

In occasione delle celebrazioni dei 350 anni dalla nascita di Lodovico Antonio Muratori la Fondazione di Vignola propone la mostra Muratori 10 (e lode), un percorso di scoperta e riscoperta della figura di Lodovico Antonio Muratori attraverso dieci aspetti della sua multiforme e instancabile attività intellettuale. Personalità complessa e multiforme, immerso nel contesto della cultura settecentesca Muratori potrebbe apparire semplicemente come un intellettuale di grandissima erudizione, ma di poco interesse per noi contemporanei. Con l’utilizzo di un linguaggio visivo accattivante e ironico, Muratori 10 (e lode) si propone di raccontare un grande protagonista della cultura europea settecentesca attraverso contenuti testuali e visivi che aiutino a comprendere qual è stato il peso di Muratori nella sua epoca e quali sono le eredità che ancora oggi possiamo raccogliere. Per dare conto di quanto fosse versatile e multiforme l’ingegno muratoriano, la mostra si articola in dieci postazioni dedicate ognuna a una delle sue tante “identità”: lo studente, il bibliotecario, lo storico, il letterato, l’uomo di Chiesa, il giurista, il riformatore laico, il riformatore religioso, l’educatore, il corrispondente.

Alcuni dei testi e delle immagini utilizzati nella mostra verranno resi disponibili in rete - lodovicoantoniomuratori.it - in modo da consentire approfondimenti successivi a chi voglia sapere di più sul nostro illustre Vignolese.

La mostra sarà aperta al pubblico dal 21 ottobre 2022 fino all’8 gennaio 2023 nei seguenti orari:

·Martedì e mercoledì: 10:30 – 11:30 – 16:00

·Giovedì – sabato e domenica: 9:30 – 10:30 – 11:30 – 16:00 – 17:00

·Venerdì: 10:30 – 11:30 – 16:00 – 17:00

È consigliata la prenotazione al seguente link: https://www.fondazionedivignola.it/rocca-di-vignola/prenota-la-tua- visita/

Speciale Scuole

Per far conoscere agli studenti delle scuole primarie fino alle secondarie di secondo grado le molteplici personalità incarnate dal grande vignolese Lodovico Antonio Muratori la Fondazione organizza tutti i giovedì mattina visite guidate gratuite.

Prenotazione obbligatoria al seguente link: https://www.fondazionedivignola.it/rocca-di-vignola/prenota-la-tua- visita/

Orari di visita: 9.30 – 10.30 – 11.30

Per Informazioni:

Sito www.roccadivignola.it

Email info@roccadivignola.it

Mostra promossa e realizzata da Fondazione di Vignola in collaborazione con Città di Vignola. Comitato organizzativo: Carmelo Elio Tavilla, Consigliere Fondazione di Vignola; Matteo Al Kalak, Università di Modena e Reggio Emilia; Marco Bini, Consigliere Fondazione di Vignola; Elisa Fattori, Consigliere Fondazione di Vignola. Testi di Carmelo Elio Tavilla, Matteo Al Kalak e Marco Bini.

Progetto grafico ed espositivo Intersezione.

Ufficio Cultura

c/o Biblioteca Auris - Via S. Francesco

tel. 059-777706
fax. 059-777704
e-mail: cultura@comune.vignola.mo.it
www: www.comune.vignola.mo.it/uffici/ufficio_cultura/index.htm
referenti:
Dott.ssa Maria Cristina Serafini


orari:
Dal Lunedì al Venerdì 8:30-13:00
Giovedì 15:00-17:30

Attività
Organizzazione manifestazioni pubbliche, attività culturali, rassegne cinematografiche,
concerti.

Inserita il 17/10/2022 -- Aggiornata il 07/11/2022 ore 11:42 -- N° visioni: 355
Agenda
7 - 20 Dicembre