Città di Vignola

Note di Passaggio

AMICI DELLA MUSICA DI MODENA

5 marzo 2017 domenica ore 17:00

Vignola – Sala dei Contrari

Note di Passaggio

 

concerto di MARCO VERGINI – pianoforte

Musiche di Shostakovich, Ravel, Debussy, Prokofiev

Dopo il magnifico concerto di due anni fa, Marco Vergini torna in stagione AdM con un recital imperdibile .Dalla Francia del primo decennio del secolo scorso ad alcuni capisaldi della letteratura pianistica russa novecentesca: i Preludi e Fuga di Shostakovich e la Settima Sonata di Prokofiev.

 

Ore 15:00 Visita guidata alla Rocca di Vignola e a Palazzo Barozzi, dove è possibile ammirare la scala a chiocciola a struttura elicoidale progettata da Jacopo Baroz

 

MARCO VERGINI – pianoforte

Inizia la sua formazione musicale presso il Conservatorio Statale “G. Rossini” di Pesaro, dove debutta come solista con orchestra a soli dodici anni eseguendo il concerto in sol minore di F. Mendelssohn.

Studia da principio con il M° Ettore Peretti per poi proseguire dal 1996 con il M° Giovanni Valentini, con il quale si diploma nel 2000 presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro con lode e menzione d’onore.

Dal ‘97 inizia a perfezionarsi all’Accademia Pianistica Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola dove sidiplomerà nel 2003. Qui ha la possibilità di partecipare in veste di esecutore a master class di importanti

musicisti quali A. Lonquich, L. Lortie, M. Dalberto, M. Béroff, L. Howard, B. Petrushansky, A. Jasinski, A.Weissenberg, A. Ciccolini ottenendo i più vivi apprezzamenti.

Si è esibito in importanti sale sia in Italia che all’estero, tra le quali: “Le Muse” di Ancona, “G. B. Pergolesi” diJesi, “D. Alighieri” di Ravenna, “G. Verdi” di Pisa, “Sala degli Affreschi” di Milano, “G. Rossini” per l’Ente

Concerti di Pesaro, “Malibran” per l’associazione del teatro “La Fenice” di Venezia, nella sala “F. Liszt” di Budapest, nella Konzertsaale della Hochschule di Berlino, Carnegie Hall e presso l’Università di Musica di Syracuse New York (USA) e nella prestigiosa stagione pianistica della “Roque d’Anthéron” di Lourmarin,

partecipando all’esecuzione integrale dei Preludi e fuga di D. Shostakovich trasmessi in diretta dalla radio “France Culture”. Ha partecipato recentemente all’integrale dei Makrokosmos di Gorge Crumb in prima esecuzione italiana per il Festival della Sagra Malatestiana di Rimini.

Ha collaborato con diverse orchestre tra le quali: l'Orchestra Sinfonica di Pesaro, nel 1998 con l’Orchestra del Conservatorio di Pesaro al teatro “G. Rossini” in occasione del meeting mondiale della F.A.O., l’Orchestra Sinfonica di Grosseto, l’Orchestra da Camera delle Marche, L’Orchestra Sinfonica Abruzzese, e con direttori

come L. Ferrara, G. Di Stefano, D. Crescenzi, M. Zuccarini, A. Yanaghisawa, M. Marvulli, M. Mariotti, M. Quarta. Alcune sue esecuzioni sono state trasmesse da RAI International, Radio 3 RAI, WCLV Classic Radio Cleveland (Ohio), radio France Culture.

È risultato vincitore assoluto di vari concorsi nazionali ed internazionali, Milano indetto dalla società Umanitaria, alla XVIII edizione del Premio Venezia, “A. Scriabin” di Grosseto, “A. B. Michelangeli” di Foligno. Si è recentemente affermato alla XXVII edizione del prestigioso Concorso Internazionale “A. Casagrande” di Terni.

Primo inserimento del 27/02/2017 - Ultimo aggiornamento del 27/02/2017 ore 11:21 - N° visioni: 1.145