Comune di Vignola

Jazz In'it 2016

Amministrazione

Jazz In'it 2016 - Città di Vignola - Amministrazione - Uffici - Ufficio Cultura

Jazz in’it 2016
17-18-19 giugno 2016
 

Le associazioni Terre di Jazz e Circolo Bononcini di Vignola con il contributo di Fondazione di Vignola, Regione Emilia Romagna e Comune di Vignola,
sono liete di invitarvi alla XXVIII edizione di JAZZ IN'IT che si terrà dal 17 al 19 giugno 2016.
Tutti i concerti saranno gratutiti, vi aspettiamo numerosi!!
 

VENERDI' 17 GIUGNO
ore 19:00 piazzetta Boncompagni
JUNIOR JAZZ BAND IN CONCERTO
La spumeggiante big band under 18 formata degli allievi della Scuola di Musica Bononcini di Vignola!
 ore 21:30 piazza dei Contrari
GIOVANNI AMATO QUARTET

Giovanni Amato - Tromba
Leonardo Corradi - Organo Hammond
Gianluca Figliola - Chitarra
Marco Valeri Batteria
Compositore di notevole spessore, ottimo arrangiatore, Giovanni Amato è un musicista dotato di uno swing eccezionale unito ad uno scorrevolissimo fraseggio boppistico. Il tocco morbido e potente, la musicalità versatile e spontanea sono le sue peculiarità.
Giovanni Amato nasce a Nocera Inferiore in provincia di Salerno, dove inizia a suonare la tromba all'età di otto anni sotto la guida di suo padre, anch'egli musicista. E proprio ascoltando la sua collezione di dischi che presto si appassiona al jazz, e su questi incomincia ad improvvisarIntorno ai sedici anni entra a far parte di una jazz band importante quella del noto musicista napoletano Antonio Golino "Elbas Jazz Group" che si esibisce nei più noti club di Napoli. Intanto continua anche lo studio della musica classica, diplomandosi nell'89 al conservatorio di Salerno con il massimo dei voti.
Dal 1990 inizia per Giovanni un'intensa attività concertistica che lo introduce nei grandi circuiti Italiani ed internazionali. Numerose le collaborazioni con musicisti quali: Danilo Perez, Lee Konitz, Gary Peacoc, Steve Grossman, George Garzone, Bill Hart, Jerry Bergonzi, Tom Harrell, Peter Eskine, Tony Scott, Mike Goodrich, Ronnie Cuber, Diane Schuur,  Kirk Lightsey, Vincent Herring, Randy Brecker, Avishai Cohen, Kevin Mahogany, Richard Galliano, Bob Mover, Gene Jackson, Kenny Davis, Giovanni Tommaso, Roberto Gatto, Maurizio Gianmarco, Dado Moroni, Rita Marcotulli, Danilo Rea, Antonio Faraò, Francesco Cafiso.
E’ il vincitore assoluto dell ‘ “Italian Jazz Awards 2009” (migliore artista jazz Italiano dell’anno).
Giovanni Amato si esibirà a capo del suo quartetto formato da Leonardo Corradi all’organo Hammond, Gianluca Figliola alla chitarra e Marco Valeri alla batteria
 
ore 23:00 Stones Cafè
COLORS OF JAZZ QUINTET
Luca Barbieri - Pianoforte
Ettore Bonafè - Vibrafono
Pablo del Carlo - Contrabbasso
Claudio Giovagnoli - Sax
Andrea Melani - Batteria
 
ore 24:00 Stones Cafè
LATE NIGHT OPEN JAM SESSION
SABATO 18 GIUGNO
ore 19:00 piazzetta Boncompagni
AMAR QUARTET
Lucia Dall'Olio - Voce
Marcello Pugliese - Chitarra
Stefano Senni - Contrabbasso
Fabio Grandi - Batteria
 
ore 21:30 piazza dei Contrari
DENISE KING QUARTET

Denis King - Voce
Massimo Farao - Pianoforte
Nicola Barbon - Contrabbasso
Elio Coppola - Batteria
 
Scoperta da Dexter Wansel, produttore, arrangiatore e regista della Philadelphia International Records, Denise King si è imposta all’attenzione del grande pubblico come una delle più importanti vocalist afro-americane del momento. Ha all’attivo 4 cd di successo e tournée nei più importanti jazz festival di tutto il mondo.
I suoi concerti sono un viaggio multicolore attivareso le sonorità del jazz, del rhythm&blues, del soul e del gospel. La sua voce, straordinariamente armonica, raffinata ed elegante, sprigiona un’energia musicale travolgente, capace di fondere insieme i diversi stili della tradizione afro-americana.
Denise King vanta collaborazioni con artisti jazz del calibro di Bobby Durham, Archie Shepp, Mickey Roker, Roy Hargrove, Christian McBride, Orrin Evans, Uri Caine, McCoy Tyner. Ha collaborato anche con importanti nomi della musica blues come Ruth Brown e Koko Taylor e con importanti pop star tra cui ricordiamo Billy Paul e Céline Dion. Denise ama lo swing ed è capace di coinvolgere il pubblico con la sua musica, in particolar modo quando canta le ballads. Il progetto a cui sta attualmente lavorando è un tributo alla cantante che più l’ha ispirata, Sarah Vaughan. Per l’occasione proporrà un repertorio molto coinvolgente reintepretando i classici della musica jazz e dei musical americani omaggiando Frank Sinatra, Nat King Cole, Ella Fitzgerlad.
Denise sarà accompagnata da un meraviglioso trio composto dal pianista MASSIMO FARAO’, definito dalla critica “il più nero dei pianisti bianchi” già al fianco di artisti quali Archie Sheep, Steve Nelson, Sheila Jordan, Nat Adderley, solo per citarne alcuni, dal contrabbassista NICOLA BORBON, diplomato al conservatorio di Adria che ha collaborato con diversi artisti di rilievo internazionale e dal batterista partenopeo ELIO COPPOLA che nonostante la giovane età si è già fatto molto spazio nell’ambiente jazzistico internazionale grazie alla sua solidità ritmica “prestando” il suo beat a musicisti del calibro di Joey de Francesco, Benny Golson, George Cables, Peter Bernstein.
 

ore 23:00 Stones Cafè
GIULIA FACCO QUINTET

Giulia Facco - piano, composizioni, arrangiamenti
Mirko Cisilino - tromba
Davide Tardozzi - chitarra
Riccardo Di Vinci - contrabbasso
Enrico Smiderle - batteria
 
ore 24:00 Stones Cafè LATE NIGHT OPEN JAM SESSION Aperta a tutti i musicisti!
DOMENICA 19 GIUGNO
ore 19:00 piazzetta Boncompagni
MIDDELHOFF-TUMINELLI-GRILLINI TRIO
Barend Middelhoff - Tenor Sax
Fabio Tuminelli - Contrabbasso
Andrea Grillini - Batteria
 
ore 21:30 piazza dei Contrari
JAZZ IN IT ORCHESTRA
featuring RICK MARGITZA
direzione Marco Ferri

Sax Tenore Solista: Rick Margitza
Sassofoni: Cristiano Arcelli, Fabrizio Benevelli, Marco Ferri, Giovanni Contri, Michele Vignali
Trombe: Vittorio Gualdi, Simone Copellini, Tiziano Bianchi, Matteo Pontegavelli
Tromboni: Simone Pederzoli, Enrico Pozzi, Renzo Bertonelli, Valentino Spaggiari
Pianoforte: Luca Barbieri
Chitarra: Marcello Pugliese
Contrabbasso: Mirko Scarcia
Batteria: Fabio Grandi
 
JAZZ IN' IT ORCHESTRA
Il fiore all’occhiello di Jazz in’it è senza dubbio la sua orchestra, guidata dal sassofonista Marco Ferri e composta da alcuni dei migliori ed affermati musicisti jazz del panorama italiano.
La Jazz in’it Orchestra ha all’attivo importantissime collaborazioni sia dal vivo che in studio di registrazione con artisti del calibro di Benny Golson, Jerry Bergonzi Michel Godard, Stjepko Gut, Shawn Monteiro Paolo Fresu, Fabrizio Bosso, Alice Ricciardi Flavio Boltro, Gegè Munarie tanti altri. L’orchestra è composta da 5 sassofoni, 4 tromboni, 4 trombe, pianoforte, chitarra contrabbasso e batteria ed il suo repertorio comprende molta musica scritta appositamente per questo ensemble da importanti arrangiatori come Roberto Sansuini, Stefano Nanni, Michele Corcella, nonché numerosi arrangiamenti provenienti dalle grandi orchestre di Duke Ellington, Count Basie, Thad Jones, Gordon Goodwins.

RICK MARGITZA
Allievo di Sonny Stitt, Michael Brecker e David Liebman, Rick Margitza è uno dei più importanti tenor-sassofonisti al mondo. Vanta collaborazioni importantissime come il lungo periodo al fianco di Miles Davis e le tournée con McCoy Tyner, Bobby Hutcherson, Eddie Gomes, Chick Corea, Maria Schinder e Maynard Ferguson.
Rick Margitza ha registrato più di 10 album a suo nome, tre dei quali pubblicati dalla prestigiosa Blue Note Records.
Rick Margitza è anche un raffinato compositore ed ha all’attivo importanti lavori per orchestra sinfonica tra cui ricordiamo due sinfonie e un concerto per sassofono e orchestra.

ore 23:00 Stones Cafè
ANDREA PAPINI QUARTET
Andrea Papini - Pianoforte
Matteo Fontana - Chitarra
Gianluca Malavasi - Contrabbasso
Andrea Burani - Batteria
ore 24:00 Stones Cafè
 

Inserita il 14/06/2016 -- Aggiornata il 15/06/2016 ore 09:41 -- N° visioni: 2.600
Agenda
27 Maggio - 9 Giugno