Città di Vignola

Anche quest’anno il Comune di Vignola ha ottenuto la convalida della Dichiarazione Ambientale EMAS ed il rinnovo del Sistema di gestione Ambientale conforme alla norma UNI EN ISO 14001:2015

“Tramite il contributo dei portatori di interesse con i quali ci relazioniamo quotidianamente, vogliamo agire consapevolmente con comportamenti e scelte a favore dell’ambiente, dai macro temi quali il surriscaldamento terreste e la tutela della risorsa idrica fino alla cura del patrimonio del verde e del nostro territorio.

Un sistema di gestione ambientale permette di monitorare le attività che svolgiamo e misurarne i risultati raggiunti sulla base degli obiettivi definiti nella nostra politica ambientale.”

 

Il Comune di Vignola anche per l'anno 2021 ha completato con successo tutto il percorso per ottenere la convalida della Dichiarazione Ambientale EMAS (Eco-Management and Audit Scheme) ed il rinnovo del Sistema di gestione Ambientale conforme alla norma UNI EN ISO 14001:2015.

Emas è un sistema comunitario di ecogestione e audit a cui possono aderire volontariamente le imprese e le organizzazioni, sia pubbliche sia private, aventi sede nel territorio della Comunità Europea o al di fuori di esso, che desiderano impegnarsi nel valutare e migliorare la propria efficienza ambientale. Il primo Regolamento EMAS n. 1836 è stato emanato nel 1993 e nel 2001 è stato sostituito dal Regolamento n. 761 che, a sua volta sottoposto a revisione, è stato sostituito nel 2009 dal nuovo Regolamento n. 1221.

Emas è principalmente destinato a migliorare l’ambiente e a fornire alle organizzazioni, alle autorità di controllo e ai cittadini (al pubblico in senso lato) uno strumento attraverso il quale è possibile avere informazioni sulle prestazioni ambientali delle organizzazioni. Il sistema di gestione relativo alle attività tecniche di registrazione Emas (accreditamento e sorveglianza dei Verificatori Ambientali Emas) è svolto in conformità alla norma ISO 9001:2015.

A seguito dell’adesione del Comune di Vignola a questa certificazione (fatta appunto su base volontaria), l’ente si impegna ad adottare una serie di azioni volte al rispetto dell’ambiente e alla riduzione delle emissioni. Nello specifico, il Comune di Vignola ha introdotto e attua un sistema di gestione ambientale; effettua una valutazione obiettiva e periodica dei sistemi adottati e del rispetto degli obblighi normativi applicabili, tramite degli audit interni; garantisce la formazione e la partecipazione attiva dei dipendenti; fornisce l’informazione al pubblico e a tutte le parti interessate, tramite l’elaborazione della Dichiarazione ambientale, di un documento che contiene tra l’altro una descrizione degli obiettivi e dei traguardi ambientali in relazione ai propri impatti ambientali significativi.

Per chi la ottiene, la certificazione Emas produce diversi vantaggi, tra cui: la razionalizzazione delle risorse interne (organizzazione e pianificazione delle attività per migliorare la gestione ambientale ed evitare la burocrazia inutile); migliore ambiente di lavoro (coinvolgimento e partecipazione di tutti i dipendenti alla gestione delle tematiche riguardanti l’ambiente, per promuovere una mentalità più attenta e consapevole); controllo e riduzione degli impatti negativi sull’ambiente (miglioramento della gestione delle attività e dei servizi erogati dall’ente); risparmio energetico e di materie prime; costante controllo della conformità alla legge (è prevista una costante verifica del rispetto delle previsioni normative e la collaborazione costante con le comunità circostanti e le autorità preposte ai controlli), reputazione positiva dell’ente verso i clienti e i fornitori.

Anche per l'anno 2021 si quindi è avviato un complesso ed impegnativo procedimento per mantenere la registrazione EMAS, provvedendo ad attualizzare i dati presenti nella propria Dichiarazione ambientale al 31/12/2020 ed all’identificazioni di nuovi indicatori utili all’implementazione del sistema di gestione ambientale, percorso che si è concluso più che positivamente con l'audit da parte dell’Ente di certificazione Certiquality del 23, 24 e 25 giugno 2021.

Il percorso per il raggiungimento degli obiettivi ambientali posti, in particolare secondo quanto prescritto dalla norma UNI EN ISO 14001:2015, ha previsto un riesame delle prestazioni del Sistema stesso ad opera del Comitato Ambiente con verifica degli obiettivi perseguiti dall’Amministrazione e l'aggiornamento dati della Dichiarazione Ambientale approvata nel 2020, distinguendo lo stato di raggiungimento dei traguardi ed integrando con nuove azioni volute dalla Giunta insediatasi, fra cui il miglioramento del sistema di raccolta “porta a porta” che rappresenta una sfida importante da gestire proprio attraverso il sistema EMAS e di incremento dell’obiettivo della % di R.D. proprio in coerenza con quanto richiesto anche dal sistema di gestione ambientale, l’implementazione di progetti di volontariato ambientale, la strutturazione di un nuovo strumento urbanistico improntato sulla qualità ecologica ed ambientale, l’estensione del processo di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione in linea con i principi di transizione ecologica e semplificazione; in particolare è stato reputato come fondamentale agire sul programma di miglioramento, individuando azioni concrete ed incisive, coerenti con il percorso intrapreso e con la politica ambientale dell’Amministrazione

In tale ottica sono stati individuati, coerentemente alla disponibilità delle proprie risorse finanziarie ed umane, gli obiettivi prioritari inseriti nel documento di Riesame dell’Alta Direzione, quale documento di impegno e di indicazione fattiva dell’Azione dell’Amministrazione in materia ambientale, a coronamento di quanto già espresso nella Dichiarazione Ambientale.

In data 14/06/2021 con delibera n. 70, la Giunta Comunale ha quindi approvato la Dichiarazione Ambientale ed i relativi allegati. 

La delibera ha concluso l'iter amministrativo di pubblicazione all'albo on line in data 03/07/2021 e in data 23/07/2021, come previsto dalla  Procedura per la registrazione delle organizzazioni aventi sede e operanti nel territorio italiano e in paesi Extra UE ai sensi del Regolamento CE 1221/2009 del Parlamento europeo e del consiglio del 25 novembre 2009, la Dichiarazione Ambientale è stata inviata ad ISPRA tramite procedura informatica del portale ISPRA che sta portando a conclusione l’iter di rinnovo.

Allegati:

 

Area Tecnica - Servizio Ambiente

Via Bellucci, 1 - 41058 Vignola (MO)

tel. 059-777524
e-mail: ambiente@comune.vignola.mo.it
referenti:
Responsabile del Servizio: arch. Serena Bergamini
Specialista tecnico:
Segreteria Amministrativa: Marcella Soravia, Maria Cristina Folloni

orari:

Si riceve previo appuntamento

Primo inserimento del 20/05/2019 - Ultimo aggiornamento del 27/10/2021 ore 11:01 - N° visioni: 9.831