Comune di Vignola

Autorizzazione paesaggistica ordinaria

Amministrazione

Autorizzazione paesaggistica ordinaria - Città di Vignola - Amministrazione - Sportello Unico Edilizia - News e Comunicati

Autorizzazione paesaggistica ambientale ai sensi dell'art.146 del Dlgs 42/04

 Nelle zone del territorio sottoposte a vincolo paesaggistico ambientale ai sensi del titolo III del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO (D.Lgs 42/2004), gli interventi edilizi di trasformazione del territorio sono soggetti al preventivo rilascio di Autorizzazione Paesaggistica Ambientale.

L'Autorizzazione Paesaggistica Ambientale è rilasciata dal Dirigente del Servizio Sportello Unico per l'Edilizia a seguito del procedimento descritto all’art. 146 del D.Lgs. 42/2004, che prevede le seguenti fasi principali: esame del progetto da parte della Commissione per la Qualità Architettonica e il Paesaggio – invio alla Soprintendenza della documentazione – parere della Soprintendenza da rendersi entro 45 giorni dal ricevimento dei documenti.
In caso di mancata risposta da parte della Soprintendenza, decorsi 60 giorni dal ricevimento della documentazione da parte della Soprintendenza l’Amministrazione Comunale può comunque rilasciare l’Autorizzazione Paesaggistica.
L’Autorizzazione Paesaggistica Ambientale diventa efficace decorsi 30 giorni.
Per una descrizione più dettagliata del procedimento, si può leggere la circolare della Regione Emilia Romagna del 31-12-2009 prot. 2009.0297808.
L'Autorizzazione paesaggistica può essere necessaria:
- sia per interventi che non richiedono titolo edilizio (ad esempio per opere di manutenzione ordinaria che alterano lo stato dei luoghi e l'aspetto esteriore degli edifici, o in altri casi espressamente previsti dal D.Lgs 42/2004),
- sia per interventi soggetti a Permesso di Costruire o SCIA.

 In questo secondo caso, poiché ai sensi dell’art. 146 co. 4 del D.Lgs. 146/2004, la Autorizzazione Paesaggistica Ambientale deve costituire “un atto autonomo e presupposto rispetto al permesso di costruire o agli altri titoli legittimanti l’intervento urbanistico-edilizio”, i due procedimenti si coordinano in questo modo:

- Se l’intervento è soggetto a Permesso di Costruire, la Autorizzazione Paesaggistica Ambientale deve essere richiesta con separata istanza precedentemente o contestualmente rispetto al Permesso di Costruire, e deve sempre essere rilasciata PRIMA del Permesso di Costruire.
- Se l’intervento è soggetto a SCIA, l’interessato può  presentare la SCIA soltanto dopo il rilascio della Autorizzazione Paesaggistica Ambientale.
L’Autorizzazione paesaggistica è valida per un periodo di cinque anni dal rilascio, trascorso il quale l’esecuzione degli interventi deve essere sottoposta a nuova autorizzazione.
Per le opere temporanee e stagionali, l’autorizzazione può abilitare la reiterazione dei medesimi interventi nei cinque anni successivi (cfr. art.40-undecies della LR 20/2000 introdotto dalla LR 23/2009 del 30/11/2009).

 

 Riferimenti Normativi:

 

 

 

Inserita il 25/02/2011 -- Aggiornata il 17/05/2013 ore 08:45 -- N° visioni: 4.265
Agenda
4 - 17 Ottobre