Città di Vignola

RILASCIO ATTESTAZIONE IDONEITA' ALLOGGIATIVA

Procedimento per rilascio attestazione idoneità alloggiativa
L'attestazione di idoneità alloggio è un documento che attesta quante persone possono abitare in un alloggio. Tale idoneità è rilasciata con riferimento sia ai requisiti minimi di superficie dello stesso, in relazione al numero degli occupanti, sia in ordine alle caratteristiche igienico sanitarie.

a chi è destinato :
Ai cittadini italiani e stranieri. In particolare il certificato può essere utilizzato da tutti i cittadini non appartenenti all'Unione Europea che vogliano ottenere il nulla osta al ricongiungimento del nucleo familiare, oppure presentare richiesta per la carta di soggiorno per i propri familiari, o sottoscrivere con il proprio datore di lavoro il contratto di lavoro.

riferimenti normativi utili:

  • Deliberazione di Giunta comunale n. 51 del 28.04.2015;
  • Decreto del Presidente della Repubblica 18 ottobre 2004, n. 334 "Regolamento recante modifiche ed integrazioni al decreto del Presidente della Repubblica n. 394 del 31/8/1999 in materia di immigrazione";
  • Decreto Legislativo 25 luglio 1998, n. 286 "Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero";
  • Decreto Ministeriale Sanità 5 luglio 1975 "Modificazioni alle istruzioni ministeriali 20 giugno 1896, relativamente all'altezza minima ed ai requisiti igienico-sanitari principali dei locali di abitazione".

ufficio responsabile dell'istruttoria:
Area Tecnica Unificata- Settore Pianificazione Territoriale - Servizio Edilizia-Ufficio Casa

responsabile del procedimento
geom.Licia Martinelli - tel. 059777526 - E-mail: sportello1@comune.vignola.mo.it
PEC comune.vignola@cert.unione.terredicastelli.mo.it

Come si ottiene (termini, scadenze, modalità presentazione della domanda)
La richiesta, in bollo, è presentata allo Sportello1 del Servizio Edilizia Privata-Ufficio Casa. Nel corso dell'istruttoria propedeutica al rilascio dell'Attestato vengono verificate le caratteristiche dell'alloggio, sia per quanto riguarda i requisiti minimi di superficie dello stesso in relazione al numero degli occupanti, sia in ordine alle caratteristiche igienico sanitarie, con riferimento al D.M. 5 luglio 1975 ed alla Deliberazione di Giunta Comunale n° 51 del 28.04.2015.
Il procedimento relativo al rilascio della suddetta certificazione è disciplinato nel documento procedurale  per il rilascio del certificato d’idoneità dell'alloggio" del Comune di Vignola approvato con Delibera Giunta Comunale n.51 del 28.04.2015.

In caso di domanda incompleta i termini decorrono dalla presentazione della documentazione integrativa richiesta . Le attestazioni verranno rilasciate in ordine di presentazione.
Il rilascio del certificato avviene entro 30 giorni lavorativi dalla presentazione della domanda .Lo Sportello1 provvederà ad avvisare che il certificato è pronto:  per il ritiro contattare l’ufficio per eventuali maggiori informazioni.
Il certificato può essere rilasciato solo per le abitazioni poste nel Comune di Vignola e conserva validità 6 mesi dalla data del rilascio.

Documenti da presentare
- RICEVUTA ATTESTAZIONE PAGAMENTO DIRITTI DI SEGRETERIA (EURO 48,00) AI SENSI DELIBERA GM N.73 DEL 21.06.2016

-  COPIA FOTOSTATICA DEL DOCUMENTO DI IDENTITA’ DEL RICHIEDENTE O PASSAPORTOCOPIA DEL CONTRATTO DI LOCAZIONE IN CORSO DI VALIDITA', REGISTRATO - SE PROPRIETARI COPIA - ROGITO DAL QUALE SI DESUMANO I RIFERIMENTI CATASTALI (FOGLIO E MAPPALE)
- PERMESSO DI SOGGIORNO IN CORSO DI VALIDITÀ/CARTA DI SOGGIORNO/PERMESSO DI SOGGIORNO C.E. PER SOGGIORNANTI DI LUNGO PERIODO.
- ALLEGATO "1" COMPILATO DAL PROPRIETARIO DELL’ALLOGGIO E FOTOCOPIA DEL DOCUMENTO DEL DICHIARANTE (CARATTERISTICHE E REQUISITI IGIENICO-SANITARI ALLOGGIO)
- DOCUMENTO DI IDENTITA' DEL FAMILIARE/I DA RICONGIUNGERE
costi (applicabili dal 1 agosto 2016)
Il Rilascio dell'Attestazione di idoneità alloggiativa è subordinato al pagamento dei diritti di segreteria dell'importo di Euro 48,00, ai sensi della delibera di GM n.73 del 21.06.2016.

Modalità pagamento diritti istruttori:

  • Direttamente c/o tesoreria del Comune di Vignola – Banca Popolare dell’Emilia Romagna - viale Mazzini 1 Vignola (Mo) muniti dell’avviso di reversale d’incasso da ritirare  presso lo Sportello1-Professionisti e Imprese, in via Marconi n. 1 - 
  • c/o Sportello1 Professionisti e Imprese, via Marconi 1- e’ possibile pagare con contanti e/o fino all'importo di Euro 20,00. Per importi superiori solo con Bancomat, Carta di credito.
  • mediante versamento su c/c postale n. 18436410 intestato alla Tesoreria del Comune di Vignola, indicando come causale: “diritti di segreteria cap. 1191” “oneri cap. 3150” “sanzioni cap. 1390/30”.
  • mediante bonifico bancario c/o banca Popolare dell’Emilia Romagna sede di Vignola viale Mazzini 1 Vignola (Mo) - c/c 335322 cin p abi 5387 cab 67075 iban it/35/p/05387/67075/000000335322, indicando come causale: “diritti di segreteria cap. 1191” “oneri cap. 3150” “sanzioni cap. 1390/30”.

strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale riconosciuti dalla legge a favore dell’interessato e modi per attivarli

Ricorso al TAR entro 60 giorni dal provvedimento negativo; ricorso straordinario al Capo dello Stato entro i 120 giorni.

 

Primo inserimento del 25/07/2016 - Ultimo aggiornamento del 03/08/2016 ore 12:06 - N° visioni: 3.462