Città di Vignola

ACCERTAMENTO CONFORMITA' EDILIZIA

Denominazione procedimento
Permesso di costruire a sanatoria L.R. 23/2004 e SCIA a sanatoria.

Modalità di presentazione della domanda
In caso di impianti produttivi di beni e servizi, il modulo e l'eventuale documentazione vanno presentati allo Sportello Unico per le Attività Produttive, tramite invio telematico dal portale regionale SuapER.

Per i casi di opere eseguite in assenza o difformità dall'atto abilitativo (Permesso di Costruire o Denuncia di Inizio Attività, ovvero SCIA) l'avente titolo può ottenere la sanatoria quando l'intervento realizzato risulta essere conforme agli strumenti della pianificazione territoriale, agli atti di governo, nonché al regolamento edilizio vigente, sia al momento della realizzazione dell’opera che al momento della presentazione della domanda.

Descrizione procedimento

La sanatoria implica il versamento della somma dovuta a titolo di oblazione, stabilita con provvedimento del Responsabile del Servizio entro i limiti minimi e massimi previsti dalla legislazioni vigenti.
NeI casi di avvenuta esecuzione di nuove costruzioni o ampliamenti il contributo di costruzione è dovuto secondo gli importi stabiliti con delibera regionale e comunale, computati in misura doppia ai sensi dell'art. 17 della L.R. 23/04 e comunque per un ammontare non inferiore ad €. 2.000,00;

  • Nell'ipotesi di interventi edilizi di recupero, anche in caso di esonero, il contributo di costruzione è dovuto secondo gli importi stabiliti con delibera regionale e comunale per gli interventi di ristrutturazione edilizia e comunque per un ammontare non inferiore ad €. 1.000,00;
  • Nei restanti casi, è dovuta una somma da €. 500,00 a €. 5.000,00, in relazione all'aumento di valore dell'immobile.
    Il provvedimento di sanatoria deve essere ritirato dal titolare, da un familiare o dal tecnico delegato previa l’effettuazione dei pagamenti suddetti.

I suddetti oneri e diritti sono da versare secondo le modalità ed i tempi che verranno indicati nella comunicazione della determinazione dell'oblazione.

Ufficio responsabile di istruttoria
Settore: Pianificazione Territoriale
Servizio: Sportello Unico Edilizia
Ufficio: Sportello Unico Edilizia
Indirizzo:Via Bellucci, 1

Tipologia di atto/provvedimento finale
Titolo abilitativo in sanatoria

Requisiti del soggetto che presenta domanda di avvio del procedimento
proprietario o altro avente titolo – responsabile dell’abuso

 
Costi
Marca da bollo corrente di valore corrente da allegare alla domanda; marca da bollo sul provvedimento finale.
In caso di procedimento SUAP la marca da bollo deve essere assolta in modo virtuale nell'inoltro della domanda dal portale SuapER

Diritti di segreteria: a seconda della tipologia come stabilito da delibera in vigore (vedi spazio nella pagina web)
oneri di urbanizzazione e costo di costruzione, se dovuti, come determinati dalla normativa vigente (vedi correlata “Costi Oneri e Diritti”)

Documentazione da allegare alla domanda

Alla domanda deve essere allegato un atto notorio indicante il periodo in cui è stato realizzato l'abuso più la documentazione indicata in dettaglio nel modulo. La documentazione grafico-descrittiva da allegare è stabilita dalla Delibera Assemblea Legislativa Regionale 279/2010

La domanda deve essere presentata a:
Sportello1 - Professionisti e Imprese - Via Marconi, 1
Orari di apertura: lun. mar. mer. gio. ven dalle 8.30 alle 13.00
Per informazioni:tel 059-777716

Modulistica

Versione

data

codice

mod.

codifica

1.0

16.dic.2013

SUE_5_ACC_mod.00

 

Cartellina ACC

1.0

10. ago_2012

SUE_ITER

Integrazione documenti

1.1  16.dic.2013 SUE_5_ACC_mod.04
 calcolo contributo costruzione
Area Tecnica - Sportello Unico Edilizia Privata

Via Bellucci, 1 - 41058 Vignola (MO)

tel. 059 777512 per Segreteria, Assessorato e Direzione
fax. 059-777548
e-mail: sergio.tremosini@comune.vignola.mo.it
e-mail: marcella.soravia@comune.vignola.mo.it
referenti:
Responsabile Servizio Edilizia Privata: geom. Sergio Tremosini

Istruttori Tecnici per appuntamento e/o informazioni:
- ing. Gianluca Bonantini- tel 059 777.526
- geom. Enrichetta Giacobazzi - 059 777.747
- geom. Licia Martinelli- tel 059 777.526 (Agibilità)
- ing. Chiara Gorini - tel 059 777.502 (Edilizia Produttiva)



orari:
Orari di Apertura Sportello1 - Professionisti Imprese
Lunedì: dalle ore 11,00 alle ore 13,00
martedì: CHIUSO
mercoledì: dalle ore 11,00 alle ore 13,00
giovedì: dalle ore 11,00 alle ore 13,00
venerdì: dalle ore 11,00 alle ore 13,00

I Tecnici ricevono su appuntamento

Primo inserimento del 05/10/2012 - Ultimo aggiornamento del 12/12/2014 ore 14:01 - N° visioni: 6.702