Città di Vignola

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI ASSEVERATA

Comunicazione inizio lavori di manutenzione straordinaria ai sensi dell'art.7, c. 4, lett. a), b), c) della LR 15/2013 e D.P.R 380/01 modificato dalla L.164/2014.

In caso di impianti produttivi di beni e servizi il modulo e l'eventuale documentazione allegata vanno presentati TRAMITE il portale regionale SuapER.

Denominazione procedimento.
Comunicazione inizio lavori ai sensi dell'art.6 del D.P.R 380/2001 e art.7 della L.R.30.07.2013, n.15.

Descrizione procedimento
Possono essere eseguite previa comunicazione di inizio lavori le opere indicate all'art. 7 , comma 4 della LR 15/2013, e s.m.i. (da individuarsi con applicazione anche delle norme sovraordinate entrate in vigore con il DL 133/2014 conv. con modificazioni in L. 164/2014: vedi in proposito circolari regionali PG 442803 del 21/11/2014, e successiva rettifica relativa alla modifica di sagoma, con circolare PG 495744 del 17/12/2014).
a) gli interventi di manutenzione straordinaria di cui all’articolo 3, comma 1, lettera b), ivi compresa l’apertura di porte interne o lo spostamento di pareti interne, sempre che non riguardino le parti strutturali dell’edificio (lettera così modificata dall'art. 17, comma 1, lettera c), legge n. 164 del 2014);
(sono opere di manutenzione straordinaria ai sensi dell'art.3 comma 1 lett.b del DPR 380/01): le opere e le modifiche necessarie per rinnovare e sostituire parti anche strutturali degli edifici, nonché per realizzare ed integrare i servizi igienico-sanitari e tecnologici, sempre che non alterino la volumetria complessiva degli edifici e non comportino modifiche delle destinazioni di uso. Nell'ambito degli interventi di manutenzione straordinaria sono ricompresi anche quelli consistenti nel frazionamento o accorpamento delle unità immobiliari con esecuzione di opere anche se comportanti la variazione delle superfici delle singole unità immobiliari nonché del carico urbanistico purché non sia modificata la volumetria complessiva degli edifici e si mantenga l'originaria destinazione d'uso);
ebis-) le modifiche interne di carattere edilizio sulla superficie coperta dei fabbricati adibiti ad esercizio d’impresa, sempre che non riguardino le parti strutturali, ovvero le modifiche della destinazione d’uso dei locali adibiti ad esercizio d’impresa.

procedimento
La comunicazione deve essere presentata su modulo unico regionale e sottoscritta dal richiedente (proprietario dell'immobile o altro avente titolo) e da un professionista abilitato che asseveri la conformità dell'intervento alle norme edilizie e urbanistiche. Deve essere indicata l’impresa alla quale si intende affidare la realizzazione dei lavori, e la data di fine lavori non può essere superiore ai tre anni dalla data del loro inizio.
Le comunicazioni di inizio lavori per interventi di manutenzione straordinaria possono essere presentate anche per interventi che interessino la struttura, purchè siano privi di rilevanza per la pubblica incolumità a fini sismici, come individuati dalla Delibera di Giunta Regionale n. 687/2011. In tali casi è necessario allegare gli elaborati tecnici richiesti dalla medesima Delibera n. 687/2011.

Tipologia di atto/provvedimento finale
Comunicazione

Soggetti coinvolti nella predisposizione della comunicazione di inizio lavori asseverata:

  • l/i proprietario/i dell'immobile, o altro soggetto avente titolo ad intervenire
  • un professionista tecnico abilitato.

Costi:  Importi:
Diritti di segreteria: euro 50,00 (Delibera di Giunta Comunale 73/2016).
Eventuale sanzione pecuniaria (art. 17 co.1 lett. c) L. 164/2014):
per CIL presentata (spontaneamente) a lavori già iniziati: euro 333,00;
per CIL presentata a lavori già terminati: euro 1000,00.

Principali contenuti e allegati della comunicazione:
La data di inizio lavori e la data presunta di fine dei lavori (entro un termine massimo di 3 anni);

  • la dichiarazione di affidamento di incarico all'impresa esecutrice dei lavori, con allegato il modello per l'acquisizione del DURC d'ufficio o, in alternativa, la comunicazione dell'esecuzione dei lavori in economia diretta;
  • le autorizzazioni ed altri atti di assenso previsti dalle norme di settore (è a cura e carico dell’interessato acquisirli). Si tratta, ad esempio, dell’assenso della Soprintendenza per interventi su immobili vincolati, dell’autorizzazione paesaggistica rilasciata dal Settore urbanistica, dei pareri ambientali e igienico - sanitari di competenza di AUSL ed ARPA e di altri pareri e autorizzazioni previsti dalle leggi specifiche;
  • la relazione tecnica asseverata a firma di un professionista tecnico abilitato;
  • elaborati progettuali che dimostrino la ricorrenza di interventi privi di rilevanza ai fini sismici;
  • l'elaborato grafico progettuale;

Quando e dove consegnare la comunicazione:
Le CILA (comunicazione di inizio lavori asseverata)
  relative a fabbricati residenziali:

Sportello1 - Ufficio Accettazione - Via Marconi 1
Orari di apertura: lun. mar. mer. giov. ven. dalle 8.30 alle 13.15 - giov.15.00-17,30

Modulistica
(link alla modulistica regionale: DI SOTTO)

aggiornamento AGOSTO 2016

Dimensione

Data revisione

Codice SUE

Collegamento esterno

File

Documento necessario

170 kb

25.nov.2013

CILA00

 

 

cartellina

239 kb

25.nov.2013

CILA05

 

 

acquisizione pareri/atti assenso

239 kb 25.nov.2013  CILA06   dichiarazione lavori in economia
Area Tecnica - Sportello Unico Edilizia Privata

Via Bellucci, 1 - 41058 Vignola (MO)

tel. 059 777512 per Segreteria, Assessorato e Direzione
fax. 059-777548
e-mail: sergio.tremosini@comune.vignola.mo.it
e-mail: marcella.soravia@comune.vignola.mo.it
referenti:
Responsabile Servizio Edilizia Privata: geom. Sergio Tremosini

Istruttori Tecnici per appuntamento e/o informazioni:
- ing. Gianluca Bonantini- tel 059 777.526
- geom. Enrichetta Giacobazzi - 059 777.747
- geom. Licia Martinelli- tel 059 777.526 (Agibilità)
- ing. Chiara Gorini - tel 059 777.502 (Edilizia Produttiva)



orari:
Orari di Apertura Sportello1 - Professionisti Imprese
Lunedì: dalle ore 11,00 alle ore 13,00
martedì: CHIUSO
mercoledì: dalle ore 11,00 alle ore 13,00
giovedì: dalle ore 11,00 alle ore 13,00
venerdì: dalle ore 11,00 alle ore 13,00

I Tecnici ricevono su appuntamento

Primo inserimento del 28/09/2012 - Ultimo aggiornamento del 24/08/2016 ore 10:14 - N° visioni: 11.772