Città di Vignola

Voto all'estero

INDICAZIONI PER GLI ELETTORI CHE SI TROVINO TEMPORANEAMENTE ALL’ESTERO

Gli elettori del Comune di Vignola  che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovino temporaneamente all’estero, per un periodo di almeno tre mesi, nel quale ricade la data di svolgimento del referendum confermativo del 29 marzo, nonché i familiari con loro conviventi, potranno esercitare il diritto di voto per corrispondenza (art. 4-bis, comma 1, legge 459 del 27 dicembre 2001), ricevendo il plico elettorale contenente la scheda per il voto all’indirizzo di temporanea dimora all’estero.

Per esercitare il proprio diritto di voto per corrispondenza, tali elettori dovranno far pervenire AL COMUNE d’iscrizione nelle liste elettorali un’apposita opzione entro il 26 febbraio 2020.

L’opzione esercitabile tramite il modulo qui allegato  può essere inviata per posta:

comune.vignola@cert.unione.terredicastelli.mo.it

elettorale.vignola@comune.vignola.mo.it

Fax : 0039 59 764129

Oppure presentata anche tramite altra persona allo Sportello 1 nei seguenti orari:

Dal Lunedì al giovedì dalle ore 8.30 alle ore 13,00,

il giovedì anche al pomeriggio dalle 15,00 alle 18.00, il venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13.00

il sabato dalle ore 8.30 alle ore 11.30.

L’opzione deve essere obbligatoriamente corredata di copia di documento d’identità valido dell’elettore.

È possibile la revoca della medesima opzione entro lo stesso termine (26 febbraio 2020). Si ricorda infine che l’opzione è valida solo per il voto cui si riferisce (ovvero, in questo caso, per le consultazioni referendarie del 29 marzo 2020).

Per ogni ulteriore appronfondimento https://www.esteri.it/mae/it/sala_stampa/archivionotizie/retediplomatica/2020/02/referendum-2020-elettori-temporaneamente-all-estero.html

 

Primo inserimento del 10/02/2020 - Ultimo aggiornamento del 10/02/2020 ore 17:14 - N° visioni: 191