Città di Vignola

GLI SPETTACOLI DEL “CANTELLONE” E LA SCUOLA DI TEATRO

LA PROGRAMMAZIONE TRA IL TEATRO CANTELLI DI VIGNOLA E IL CENTRO CULTURALE DI MARANO

 

Dopo la stasi forzata dal Covid, torna il “Cantellone”, la stagione di spettacoli del Teatro Cantelli che, tra la fine del 2021 e i primi mesi del 2022, si dividerà tra due sedi, il Teatro Cantelli di Vignola e il Centro Culturale di Marano. In programma 14 spettacoli che porteranno in scena la contemporaneità, ma anche le nostre radici culturali e letterarie.

Si comincia sabato 27 novembre, al Teatro Cantelli di Vignola, con “La storia di Cirano – prete, spadaccino, credente del cielo, campione di rime, amante, non per sé, molto eloquente”, spettacolo a ingresso gratuito portato in scena dal direttore artistico Andrea Santonastaso insieme al Duo Sconcerto. Lo spettacolo sarà anche l’occasione per presentare ufficialmente la stagione ‘20/’21. Prenotazione obbligatoria sul sito www.teatrocantelli.it.

Secondo appuntamento venerdì 3 dicembre, al Centro Culturale di Marano, dove l’attore, scrittore e divulgatore Roberto Mercadini proporrà “Dante. Più nobile è il volgare”, monologo per innamorarsi della parola e della lingua che parliamo. Sempre in dicembre, sabato 18, il palcoscenico del Teatro Cantelli ospiterà “Swing Up, Chinaglia”, monologhi al fulmicotone sulla complessità della società moderna di e con Cristina Chinaglia.

Si riprende il 15 gennaio, al Centro Culturale di Marano, con uno spettacolo davvero inusuale, un inedito mix di bicicletta e canzonette, dal titolo “ZazzarazzaZ, pedalando e cantando nella Storia” portato in scena dal giornalista e scrittore Marino Bartoletti con il Duo Idea. Sempre in gennaio, il 22, al Teatro Cantelli, Lorenzo Ansaloni e Filippo Marchi della Compagnia Streben proporranno “L’uomo cancellato – Storia di un anarchico individualista”. Il 29 gennaio Gianluca De Angelis porterà a Marano il suo ultimo spettacolo, in prima nazionale.

Il 5 febbraio, al Teatro Cantelli, Dario Criserà presenterà “Non è obbligatorio essere eroi”, divertissement sul viaggio di Ulisse raccontato nell’Odissea. Il 12 febbraio, al Centro culturale di Marano, la Compagnia vignolese di Danza Antratto proporrà uno spettacolo di danza contemporanea. “Tony e Ketty” è il titolo della commedia tragicomica da balera che Andrea Lupo e Maria di Maio porteranno in scena il 19 febbraio al Teatro Cantelli di Vignola.

Martina Sacchetti si cimenterà con i Sonetti di Shakespeare, il 5 marzo, al Teatro Cantelli. Poi toccherà al comico romagnolo Giuseppe Giacobazzi che farà tappa a Marano con il suo ultimo, divertente, spettacolo venerdì 11 marzo. Daniele Raco, il 19 marzo porterà al Teatro Cantelli “All you can hit – colpire per primo, colpire forte”, spettacolo pensato e scritto durante il lockdown. La compagnia Sipario strappato il 26 marzo, a Marano, farà rivivere “La collina di Spoon River e le canzoni di De Andrè”.

Chiudono il cartellone Gianni Resta e Andrea Santonastaso con lo spettacolo dal titolo “Cose dell’altro mondo”, scritto dallo stesso Resta (2 aprile, Teatro Cantelli).

Dal 9 novembre sono inoltre ripresi, sempre nella sede del Teatro Cantelli, i corsi della Scuola di Teatro di Vignola: . 90 allievi circa, divisi in 6 classi diverse a seconda della fascia di età. Dai 6 anni in su al Teatro Cantelli tutti possono fare Teatro e scoprire tanto del mondo che sta fuori e dentro di noi.

Daniela Fatatis, assessora alla Cultura del Comune di Vignola – “La presentazione di una stagione teatrale è un po’ come aprire i regali di Natale, un momento di attesa e di sorpresa. E vedrete quante piacevolissime sorprese ci riserva questo “Cantellone”! La collaborazione con la realtà maranese rimarca il senso di circolarità che vogliamo dare alla cultura, allargandone i confini e permettendo a quante più persone possibili di partecipare agli eventi. Il teatro Cantelli per questa Amministrazione è un presidio di bellezza e di cultura nel Centro storico, un luogo da quale si irradia, attraverso grandi e piccini, il gusto della scoperta, della curiosità, del viaggio attraverso mondi e linguaggi differenti”.

Andrea Adani, assessore alla Cultura del Comune di Marano - "Con il Comune di Vignola e l'assessora Daniela Fatatis inizia quest'anno un importante collaborazione, un cartellone condiviso tra il Teatro Cantelli e il Teatro Comunale di Marano sul Panaro. Il progetto è curato dall'associazione Andrej, in particolare da Andrea Santonastaso. L'idea nasce per dare la migliore offerta culturale, teatrale a più cittadini possibile: per questo abbiamo deciso di proporre spettacoli nei due teatri. Ricordo che le norme vigenti al momento della stesura del calendario prevedevano la capienza massima dei teatri pari al 50 % dei posti totali. Anche questo fu un motivo che ci spinse a condividere il cartellone. Volevamo e vogliamo dare la possibilità a tutti di seguire in sicurezza e nel rispetto delle norme gli spettacoli in un momento come questo dove l’aggregazione e lo spettacolo gioca un ruolo fondamentale per il nostro corpo e il nostro animo."

 

Andrea Santonastaso, direttore artistico - “Il 27 Novembre il Teatro Cantelli di Vignola ricomincia a volare. Lo fa con una Nuova stagione di spettacoli. Lo fa con Due ali (si vola così no?) e la sua seconda ala è il Teatro del Centro Culturale di Marano. Una stagione condivisa, un volo in compagnia, un’avventura in due. Il  “Cantellone” 21/22 è un “dialogo” tra due realtà Teatrali ( e Comunali) che sentono quanto la Cultura sia NECESSARIA ed INDISPENSABILE per ricominciare a guardare il mondo dalla prospettiva delle EMOZIONI e non solo dei “dati”, un dialogo “in presenza" fortemente voluto e costruito da novembre ad aprile, con artisti e spettacoli di tanti generi per ricominciare a “contagiarsi” di risate, sorrisi, commozione e sogni, perché il Teatro ci fa più grandi e più belli. Da sempre!”

 

Ufficio Cultura

c/o Biblioteca Auris - Via S. Francesco

tel. 059-777706
fax. 059-777704
e-mail: cultura@comune.vignola.mo.it
www: www.comune.vignola.mo.it/uffici/ufficio_cultura/index.htm
referenti:
Dott.ssa Maria Cristina Serafini


orari:
Dal Lunedì al Venerdì 8:30-13:00
Giovedì 15:00-17:30

Attività
Organizzazione manifestazioni pubbliche, attività culturali, rassegne cinematografiche,
concerti.

Primo inserimento del 17/11/2021 - Ultimo aggiornamento del 17/11/2021 ore 11:49 - N° visioni: 161