Comune di Vignola

"ARMILLA" PER FACILITARE L'INSEDIAMENTO DI ATTIVITA' NEI LOCALI SFITTI

Amministrazione

"ARMILLA" PER FACILITARE L'INSEDIAMENTO DI ATTIVITA' NEI LOCALI SFITTI - Città di Vignola - Amministrazione - Comune - Sindaco - Vignola Informa

Un questionario verrà diffuso tra i commercianti per capirne bisogni e aspettative

Nell’ultimo periodo, complice anche la crisi pandemica, soprattutto nella zona del centro storico, ma anche nelle altre aree a  maggior vocazione commerciale del territorio, sono apparsi diversi cosiddetti “occhi bui”, ovvero attività cessate e conseguenti serrande abbassate. Per sostenere l’insediamento di attività imprenditoriali nei locali a uso commerciale sfitti, l’Amministrazione di Vignola ha deciso di rifinanziare e  dare nuovo slancio, snellendo gli aspetti burocratici, al programma d’intervento “Armilla” che, negli ultimi tempi, non era stato adeguatamente valorizzato, ampliando inoltre le aree di intervento ai centri commerciali naturali non coinvolti negli ultimi anni dal progetto, nella logica di incubazione diffusa di nuove attività nell’ area urbana vignolese. E’ stato inoltre aumentato il tetto del contributo massimo concedibile a ciascun beneficiario, stabilito dal nuovo programma d’intervento in 15.000 euro.

 

 

“Rilanciando “Armilla” – spiega la sindaca di Vignola Emilia Muratori – l’Amministrazione mette in atto politiche attive per sostenere la ripresa socio- economica post pandemica. In questa ottica, con l’obiettivo di favorire la crescita di tutta la comunità, sono previste maggiorazioni sull’ammontare dei contributi concedibili ai beneficiari per i progetti presentati da donne, da giovani under 35, e a favore dei nuovi insediamenti in centro storico”. Saranno oggetto di contributo le spese di insediamento relative a: ammodernamento locali; attrezzature e arredi per la vendita; arredi esterni inspirati al design “Astambéin”; investimenti in attrezzature e applicazioni digitali e attività di marketing.

 Le attività che potranno accedere al programma d’intervento saranno: negozi di vicinato, pubblici esercizi, artigianato alimentare, artigianato di servizio alla persona, artigianato artistico e tradizionale, attività professionali, attività dei servizi, edicole e strutture ricettive. I progetti presentati saranno valutati da un’apposita commissione e potranno usufruire dei benefici economici fino a esaurimento dei fondi. A parità di punteggio sarà data priorità ai progetti di insediamento in co-working presentati da più soggetti, a progetti di attività specializzate nell’erogazione di servizi per la digitalizzazione delle imprese, a progetti di attività orientate al recicling, a progetti che prevedano modalità avanzate e/o digitali delle consegne a domicilio.

 

“Per questo ultimo breve scorcio del 2021 – conferma l’assessore al Commercio del Comune di Vignola Niccolò Pesci – abbiamo stanziato 7.500 euro, ma già l’anno prossimo “Armilla” potrà contare su una dote consistente, 40mila euro, che verranno utilizzati per sostenere coloro che intendono insediare nuove attività commerciali o di artigianato nella nostra città, con particolare riguardo al centro storico. Abbiamo intenzione di rifinanziare il programma anche per il 2023”.

 

Ricordiamo che “Armilla”, in dialetto modenese, significa sasso, mentre in italiano è il termine tecnico utilizzato in architettura per definire la struttura di un arco costituita da sassi lavorati come quelle che si vedono nelle finestre con inferriata della Rocca di Vignola.

 

Il programma d’intervento è stato elaborato in collaborazione con le associazioni di categoria del territorio, che concorreranno alla predisposizione del sistema informativo dell’incubatore di imprese “Armilla”, insieme al servizio interventi economici del Comune di Vignola, tramite il quale si potrà inoltre ricevere assistenza, previo appuntamento, sulla compilazione delle domande per l’accesso al programma d’intervento. La modulistica appositamente predisposta a tale fine ed editabile sarà, a breve, accessibile sul sito istituzionale del Comune di Vignola alla voce “Armilla”. Il Comune potrà effettuare sopralluoghi di verifica sulla conformità degli interventi realizzati e ammessi al sistema di incentivi.

I QUESTIONARI

Per conoscere bisogni ed esigenze delle attività commerciali della nostra città e poter delineare un quadro dettagliato della situazione, l'Amministrazione comunale, in collaborazione con CNA, Confcommercio, Confesercenti, Lapam Confartigianato imprese e Proloco Vignola Terra di Ciliegie ha predisposto un’indagine conoscitiva. Si tratta di un questionario online dal titolo “Il commercio a Vignola: bisogni, aspettative e strategie condivise”, che sarà disponibile anche in formato cartaceo presso le sedi delle associazioni di categoria. L’obiettivo è quello di raccogliere informazioni sulle attività economiche del nostro territorio comunale, di capire quali impatti la crisi economica dovuta alla diffusione del Covid-19 abbia avuto sulle attività commerciali e quali siano le azioni prioritarie eventualmente da intraprendere.

“Come Amministrazione avevamo da subito intenzione di confrontarci con i commercianti per capirne bisogni e aspettative, ma la pandemia, fino ad ora, ci aveva fermato – commenta l’assessore al Commercio Niccolò Pesci – Ora siamo finalmente in grado di proporre un questionario che può essere compilato sia online che in formato cartaceo. Partire dal contesto reale ci consentirà di orientare l'azione amministrativa, predisporre opportune azioni di sostegno e valutare strategie condivise di promozione del nostro territorio”. 

 

Il questionario sarà da compilare  entro l'11 dicembre 2021.

 

Qui di seguito il link per la compilazione https://forms.gle/ywkqauzBzpyhoL7Z9

 

                                                       

I risultati dell’indagine saranno resi disponibili nel mese di dicembre.

Servizio Interventi Economici e Marketing Territoriale (Ufficio n. 7)

Via Bellucci, 1

tel. 059 777644 - 059 777729 - 059 777566
fax. 059 764129
e-mail: mariarosa.iseppi@comune.vignola.mo.it
e-mail: francesca.trenti@comune.vignola.mo.it
e-mail: domenica.diluca@comune.vignola.mo.it
www: www.comune.vignola.mo.it/uffici/ufficio_interventi_economici/index.htm
referenti:
Responsabile del Servizio: arch. Serena Bergamini
Maria Rosa Iseppi: 059 777729
Francesca Trenti: 059 777644
Domenica Di Luca: 059 777566


orari:
Gli Uffici sono aperti al pubblico esclusivamente previo appuntamento.
Si ricorda che, per l'eventuale accesso agli uffici, è obbligatorio l'utilizzo della mascherina e il rispetto della normativa vigente, in materia di misure di contenimento della diffusione del contagio da COVID-19.
In caso di necessità, si invitano i cittadini a utilizzare gli indirizzi mail o a rivolgersi ai numeri di telefono suindicati dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 13.00 e il giovedì dalle 15.00 alle 17.30.
-----------------------------------------------------------------------------------------------
Sportello Professionisti/Imprese (Ufficio n. 2)
Gli Uffici sono aperti al pubblico esclusivamente previo appuntamento.
Per le idoneità di alloggio si riceve su appuntamento, il giovedì dalle 8,30 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 17,30. Per informazioni e appuntamenti tel. 059 - 777716


Inserita il 29/10/2021 -- Aggiornata il 13/12/2021 ore 10:53 -- N° visioni: 1.001
Agenda
24 Giugno - 7 Luglio